Tik Tok: Migliaia di fingono di essere vittime di grandi tragedie storiche

Tik Tok: Migliaia di fingono di essere vittime di grandi tragedie storiche
E’ la nuova moda sbarcata sul social network preferito dagli adolescenti: caricare video di pochi secondi in cui, truccati in modo da rendere visibili i segni di una (finta) sofferenza, si interpretano vittime di grandi tragedie storiche.
“Benvenuti in cielo”. Occhi cerchiati di nero, viso impallidito dal trucco, finte escoriazioni sulle guance. In un video postato su Tik Tok con l’hashtag #nineeleven, Tanner finge di essere una vittima dell’attentato alle Torri Gemelle. “Era l’11 settembre 2001. Ero nella prima torre. Al 96esimo piano- racconta il ragazzo americano ai suoi quasi 400mila follower- ho visto un aereo che si avvicinava sempre di più, poi ad un certo punto è diventato tutto buio e mi sono ritrovato qui, in cielo”.Vale la pena ricordare che TikTok è il socialnetwork della Generazione Z, quelli nati tra la fine degli anni ’90 e i primi anni 2010. I nativi digitali, cresciuti con internet e i social network.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright L'alba News

Commenti (0)

Lascia il tuo commento

10 - 3 =