Incendi in zone boschive tra Libano e Siria, «sono dolosi»

Incendi in zone boschive tra Libano e Siria, «sono dolosi»
Una serie di incendi, attribuiti ad atti dolosi nel contesto di un clima torrido e secco, sono divampati nel Monte Libano e nella zona costiera siriana, distruggendo ettari di boschi dopo che nelle settimane scorse le fiamme avevano ridotto in cenere intere zone boschive delle catene montuose che dalla Siria settentrionale, al confine con la Turchia, giungono fino al Libano. Media siriani e libanesi riferiscono di nuovi incendi nelle zone siriane di Sawda e Muzayra, rispettivamente nelle regioni costiere di Tartus e Latakia. Nel vicino Libano, le fiamme sono tornate a propagarsi a nord-est di Beirut, nella regione del Metn, dopo che le settimane scorse avevano colpito le regioni settentrionali dell’Akkar al confine con la Siria. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright L'alba News

Commenti (0)

Lascia il tuo commento

Dove si trova la torre di Pisa?