Le donne marocchine festeggiano l’8 marzo

Le donne marocchine festeggiano l’8 marzo
Un giorno speciale dedicato alle donne.  E domani 8 marzo l’associazione “Donne e Diritto” ha scelto di festeggiare questo giorno con un incontro dal titolo “Le donne marocchine in Italia – Integrazione: ruolo e sfide”.  Il convegno vuole proporre un dibattito che, partendo dal contesto italiano attuale, approfondirà alcune tematiche fondamentali, tra le quali il ruolo femminile e le sfide nel processo di integrazione, con un’analisi delle iniziative concretamente intraprese per favorire e valorizzare la componente femminile, la questione dei minori, la formazione linguistica e i centri culturali di aggregazione, la mediazione interculturale.
L’evento – che si terrà a Roma alle ore 17 presso l’associazione “Donne e Diritto” via Giovanni Bettolo, 52 – vede la partecipazione di esperti, docenti e rappresentanti delle istituzioni ed è diviso in due parti.
Una prima sessione vedranno gli interventi della presidente associazione “Donne e Diritto”, Khadija Kansale, del console generale del Regno del Marocco a Roma, Mohammed Echrigui, del presidente del II Municipio, Francesca del Bello, di Fatima Mountari, Immigrazione e Donne, Dati statitici, di Nicoletta del Pesco, direttrice giornale Piùculture, di Francesca Danese, presidente Forum Terzo Settore Lazio, di Simona Pedrozzi, presidente Donne del Terziario, di Luciana Cillari, studio legare Bonadies e della psicologa Silvia Passerini. A fare da moderatore al dibattito il ricercatore Abdessamad El Jaouzi .
Nella seconda parte ci sarà la sfilata di Aziza Essalek che rievocherà la contaminazione storica di stili,di trazioni e cerimonie, tipica del Mediterraneo e di cui le donne sono portatrici. Accompagnata da musica dal vivo  e dai piatti tipici della cucina marocchina.
Si punteranno i riflettori sulle problematiche, ma si delineeranno anche possibili vie da percorrere.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright L'alba News

Commenti (0)

Lascia il tuo commento

Dove si trova il colosseo di Roma?