Dal bambino lucertola al fumettista errante

Dal bambino lucertola al fumettista errante
Immaginate di essere bambini e di rimanere chiusi in un appartamento per anni, in clandestinità. È questa l’inquietante e vertiginosa immersione proposta dall’ultimo libro di Vincenzo Todisco, “Il bambino lucertola”, uscito per Armando Dadò, con cui apriremo la puntata di Alice e con cui ritorneremo su alcuni risvolti drammatici dell’immigrazione italiana in Svizzera.
Seguirà una pagina sul celebre poeta dell’indipendenza giurassiana, Alexandre Voisard, in occasione dei suoi 90 anni, ci sposteremo in un quartiere periferico di Milano per raccontare un’altra storia d’immigrazione, quella di Ahmed Malis, prodigio del disegno iperrealistico, protagonista dell’ultimo libro di Nicoletta Bortolotti.
Scopriremo la “solitudine del fumettista errante”, questo il titolo del romanzo a fumetti dell’americano Adrian Tomine, e torneremo infine su un altro compleanno importante, i 90 anni di Liliana Segre, di cui è appena uscito “Scegliete sempre la vita”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright L'alba News

Commenti (0)

Lascia il tuo commento

9 - 3 =