Egitto: Vodafone lancia progetto pilota per 5G

Egitto: Vodafone lancia progetto pilota per 5G
La multinazionale delle telecomunicazioni Vodafone, con sede a Londra, nel Regno Unito, avvierà operazioni politica della tecnologia 5G nella Nuova capitale amministrative dell’Egitto. E’ quanto emerge dall’incontro tra il presidente dall’Egitto, Abdel Fatah al Sisi, e Nick Read, amministratore delegato di Vodafone, tenuto ieri al Cairo per i colloqui sulla cooperazione congiunta nel campo delle telecomunicazioni e dell'informatica. Un comunicato stampa della presidenza egiziana riferisce che “Vodafone intende espandere le proprie attività in Egitto, che rappresenta uno dei principali mercati della regione” dell’area Mena (Nord Africa e Medio Oriente). La società britannica è accusata di fornire cattivi servizi in Egitto, al punto che sui social media è in corso una vera e propria campagna di boicottaggio. Al Sisi, da parte sua, ha confermato la volontà del suo Paese di proseguire la collaborazione "produttiva e positive" con aziende mondiali di lunga esperienza come Vodafone. In un incontro separato con il primo ministro Mustafa Madbouli e il ministro delle telecomunicazioni Amr Talaat, Al Sisi ha ordinato di migliorare i servizi Internet, dato il maggiore utilizzo a causa della crisi del coronavirus. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright L'alba News

Commenti (0)

Lascia il tuo commento

1 + 1 + 2 + 6 =