Egitto, disoccupazione scesa al 7,3%, nel secondo semestre del 2020

Egitto, disoccupazione scesa al 7,3%, nel secondo semestre del 2020
Il tasso di disoccupazione in Egitto è sceso al 7,3 per cento nel terzo trimestre 2020 (luglio-settembre) dal 9,6 per cento registrato nei tre mesi precedenti. Lo riferisce l’agenzia statistica del paese Capmas. La disoccupazione era salita fino a lambire la doppia cifra nel secondo trimestre a causa della pandemia di coronavirus. La serrata anti-Covid disposta da marzo a giugno ha colpito soprattutto i dipendenti dei settori del commercio al dettaglio e all'ingrosso, manifatturiero, immobiliare, trasporti e stoccaggio. All'inizio di luglio, l'Egitto ha riaperto gli aeroporti internazionali e diverse attività nell'ambito di un “piano di coesistenza” con il coronavirus. La forza lavoro ha raggiunto 28,171 milioni di persone nel terzo trimestre, di cui 12,429 milioni nelle aree urbane e 15,742 milioni nelle campagne, suddivisi in 23,688 milioni di uomini e 4,483 milioni di donne. Secondo Campas, l'aumento degli occupati è imputabile alla fine del “lockdown” parziale anti-coronavirus. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright L'alba News

Commenti (0)

Lascia il tuo commento

20 - 5 =