Egitto: Al Sisi, no alle politiche di escalation nella regione

Egitto: Al Sisi, no alle politiche di escalation nella regione
Il presidente dell’Egitto, Abdel Fatah al Sisi, si è espresso contro le "politiche di escalation" nel Mediterraneo orientale. Parlando in una conferenza stampa congiunta a Nicosia con l’omologo cipriota, Nicos Anastasiades, e il primo ministro greco, Kyriakos Mitsotakis, il capo dello Stato egiziano ha lanciato oggi un duro attacco contro la Turchia, pur senza menzionarla. “L'Egitto non sfrutta la questione dei migranti per ricattare i paesi europei come fanno alcuni paesi", ha detto il presidente egiziano, sottolineando la necessità di contrastare coloro che sostengono, armano e finanziano il terrorismo, e che trasferiscono di combattenti stranieri e terroristi nelle aree di conflitto nella regione.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright L'alba News

Commenti (0)

Lascia il tuo commento

20 - 5 =