Egitto, l’ambasciatore incontra il ministro della Salute keniota per pianificare l’iniziativa sanitaria di Al-Sisi per curare un milione di africani

Egitto, l’ambasciatore incontra il ministro della Salute keniota per pianificare l’iniziativa sanitaria di Al-Sisi per curare un milione di africani
Khaled Al-Abyad, ambasciatore dell’Egitto in Kenya, ha incontrato il ministro della Salute keniota, Mutahi Kagwe, per discutere del rafforzamento della cooperazione bilaterale nel campo della salute.
Il Ministero degli Esteri ha spiegato, in un comunicato, le modalità per attuare l’iniziativa del presidente Abdel Fattah Al-Sisi per curare un milione di cittadini africani dal virus dell’epatite C, ma anche come sostenere il settore sanitario nel Paese, soprattutto da quando la pandemia del Coronavirus ha dimostrato l’importanza della cooperazione tra i Paesi africani per affrontare le numerose sfide che ne derivano in vari campi.
Inoltre l’incontro ha discusso i modi per rafforzare la presenza egiziana in Kenya attraverso istituzioni terapeutiche e industrie farmaceutiche, stabilendo partnership con i settori pubblico e privato, oltre al trasferimento di competenze avanzate egiziane in questi settori, che è stato accolto con favore dal ministro keniota che ha elogiato la volontà del governo egiziano di sostenere il settore sanitario nel suo paese. «Tutto questo riflette lo spirito di solidarietà tra gli africani nell’affrontare le sfide comuni», ha sottolineato Kagwe.


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright L'alba News

Commenti (0)

Lascia il tuo commento

5 + 6 - 2 + 1 =