Le 10 antiche invenzioni egizie che “hanno cambiato il mondo”

Le 10 antiche invenzioni egizie che “hanno cambiato il mondo”
La Grande Piramide è solo una piccola parte del patrimonio dell’antico Egitto, che ha lasciato una civiltà antica e diversificata. In questo rapporto presentiamo le 10 invenzioni egizie antiche più importanti che hanno cambiato il modo di vivere delle persone di tutto il mondo.
Secondo How Stuff Works, gli antichi egizi contribuirono forse alla “civiltà più avanzata del mondo” e furono famosi per le loro sorprendenti invenzioni che cambiarono un certo numero di ceti sociali, dall’agricoltura alla moda.

1- Trucco degli occhi:
Il trucco degli occhi potrebbe non essere classificato come una delle scoperte più importanti della storia umana, ma gli egiziani hanno il loro timbro su di esso. La fonte ha detto che gli egizi inventarono quello che è noto come “trucco per gli occhi” 4mila anni aC, unendo la fuliggine con un minerale chiamato “galena”, con lo scopo di creare un unguento nero noto come “kohl”, che è ancora usato fino ad oggi.

2- Lingua scritta:
Ovviamente, usare i cartoni animati per la narrazione non è una novità; i dipinti rupestri trovati in Francia e Spagna risalgono al 30.000 a.C. Tuttavia, questi disegni e dipinti non si sono sviluppati in una “lingua scritta” tranne che in Egitto. Il sistema di scrittura egiziano risale al 6000 a.C. Con il passar del tempo gli egizi continuarono ad aggiungere altri elementi a questo sistema, compreso l’alfabeto, che rappresentava per loro determinati suoni e caratteri.

3- Il papiro:
I cinesi furono i primi a inventare la carta 140 anni d.C., ma quello che molte persone non sanno è che gli egizi avevano sviluppato una meravigliosa alternativa migliaia di anni prima, usando la pianta del papiro. Questa pianta cresceva nelle zone paludose che costeggiano il Nilo. La forma e la durezza di questa pianta si dimostrano ideali per realizzare foglie durevoli. La vita dell’antico Egitto dipendeva molto da questa carta, per vele, sandali, stuoie e altre necessità.

4- Calendario:
Nell’antico Egitto, il calendario significava la differenza tra il periodo di disponibilità di cibo e il periodo di carestia. Gli egizi non sapevano quando sarebbe iniziata l’inondazione annuale del Nilo, senza conoscere il calendario, tutto il loro sistema agricolo sarebbe stato a rischio, il che ebbe portato loro a inventare il “calendario”, associato all’agricoltura. Il calendario è stato poi suddiviso in 3 stagioni principali: immersione, crescita e raccolta (Ogni stagione dura quattro mesi).

5- L’aratro:
Sebbene gli storici non siano completamente sicuri da dove abbia avuto origine l’aratro, alcune prove indicano che gli egizi furono tra le prime società a usarlo intorno al 4000 a.C. È possibile che inizialmente costruirono l’aratro con utensili manuali, prima di associarlo, circa duemila anni dopo, ai buoi.

6- Menta piperita per un alito buono e fresco:
Gli antichi egizi dovrebbero essere ringraziati per aver inventato un modo unico per nascondere gli odori sgradevoli che a volte emana la bocca. Il problema era legato, come adesso, alla salute dentale. E poiché la società all’epoca non era a conoscenza del significato di un dentista, ha inventato la miscela di menta per combattere questi odori, ed era una miscela di incenso e cannella.

7- Gioco di bowling:
Gli archeologi hanno scoperto un’area a circa 90 km dal Cairo che risale al periodo dell’occupazione romana nel II e III secolo d.C. Gli scienziati hanno trovato una stanza contenente un gruppo di corridoi e un gruppo di palle di diverse dimensioni. Gli egizi in quel momento erano in piedi sul passo e cercavano di far rotolare le palle verso un’apertura alla fine del percorso.

8- Taglio dei capelli:
Furono anche tra i primi a tenere alla cura dei capelli. Pertanto, si tagliavano i capelli o si radevano regolarmente la testa e il viso. A tal fine, gli egizi inventarono quelli che potrebbero essere considerati i primi rasoi, un insieme di lame di pietra affilate poste in manici di legno, prima di essere sostituite da rasoi di rame.

9- Serratura della porta
Ogni volta che chiudi la porta di notte e la chiudi a chiave, ricorda che questa invenzione è puramente egiziana. Gli antichi egizi inventarono un dispositivo del genere circa 4 mila anni fa. Le serrature egiziane a quel tempo erano più sicure della “tecnologia” sviluppata in seguito dai romani, che si basava su una molla per mantenere la porta in posizione.

10- Dentifricio:
Come accennato in precedenza, gli egizi dovettero affrontare molti problemi ai denti, principalmente a causa della presenza di granuli e sabbia nel loro pane, che danneggiavano lo smalto. E così sono anche accreditati per aver inventato il primo spazzolino da denti, che proveniva da rami di legno. Oltre a tutto ciò, hanno anche contribuito alla creazione di una parvenza di dentifricio attuale, che conteneva ingredienti antichi come la cenere, il guscio d’uovo, la polvere di zoccolo di bue e la pomice.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright L'alba News

Commenti (0)

Lascia il tuo commento

10 - 3 =