Una civiltà di studiosi e storici... Immagini faraoniche che hanno abbagliato il mondo e hanno rivelato la loro genialità

Una civiltà di studiosi e storici... Immagini faraoniche che hanno abbagliato il mondo e hanno rivelato la loro genialità
Sulla terra dell’antico Egitto sorsero le civiltà più avanzate della storia umana e gli antichi egizi non si accontentarono solo di costruire le piramidi che occupavano il mondo, ma erano anche avanti nel campo della medicina, conoscevano segreti che nessuno dei popoli della terra aveva mai raggiunto e crearono uno dei sistemi di scrittura più complesso al mondo. Secondo il sito americano, “The Stradar”, tanti “scatti fotografici faraonici” hanno sconcertato il mondo.

Le donne egizie
Le donne dell’antico Egitto erano libere più delle donne di altre nazioni. Non dipendevano da nessuno. Avevano il diritto di scegliere liberamente il marito e di chiedere il divorzio, e potevano sposarsi una seconda volta se lo desideravano.

Il viaggio
Al contrario di molti popoli del loro tempo, agli antichi egizi non piaceva viaggiare. Si aggrappavano alla loro terra e non tendevano a spostarsi in altri luoghi, credevano che se fossero morti in terra straniera, la loro anima non sarebbe passata e avrebbe potuto inciampare da qualche parte tra questo mondo e l’aldilà. Credevano che se fossero stati sepolti nella Valle del Nilo sacro con tutte le cerimonie necessarie, non avrebbero dovuto preoccuparsi del passaggio nell’altra vita.
La pulizia
Gli antichi egizi si prendevano cura di se stessi e dimostravano una particolare attenzione per l’igiene Le persone delle classi inferiori facevano il bagno nelle acque del Nilo, mentre i nobili e i re avevano bagni privati nelle loro case. Non avevano sapone o gel doccia come noi oggi, ma usavano qualcosa di meglio, una miscela di sali diversi chiamata Natron.
La bellezza ed estetica
Gli antichi egizi apprezzavano la bellezza più di ogni altra cosa e trascorrevano ore in vari trattamenti estetici. Era comune tagliare i capelli, sia uomini che donne, e anche i peli dell’intero corpo dalla testa ai piedi. Ma coprivano le loro teste rasate con una parrucca. Alcune donne hanno scelto di mantenere i loro capelli naturali. Poi hanno scoperto l’uso dell’henné per tingere i capelli.
Il cibo
Gli egizi consumavano frutta e verdura perché più facili da ottenerle, non mangiavano molta carne perché si rovinava rapidamente a causa del caldo, quindi si consumava principalmente durante le vacanze o le feste speciali. 
Le scarpe
Indossavano scarpe fatte per tutte le misure, mentre la maggior parte delle persone camminava a piedi nudi in casa, l’interesse era evidente nella salute e nella bellezza dei piedi. Anche i servi svolgevano il lavoro di tagliare e pulire le unghie dei piedi. Si trattava di una professione rispettata da tutti.
Le piramidi e la Sfinge
È un mito comune che le piramidi egizie siano state costruite dagli schiavi, ma gli storici ora credono che siano una dilemma. Le tombe trovate vicino alle piramidi di Giza rivelano che i lavoratori venivano sepolti con rispetto secondo tutte le cerimonie. Nessuno schiavo ordinario sarebbe stato sepolto in un posto così importante e meraviglioso vicino alle piramidi e ai faraoni. E molto probabilmente erano lavoratori qualificati o lavoratori stagionali.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright L'alba News

Commenti (0)

Lascia il tuo commento

9 - 3 =